I pannelli divisori per il reparto di Oncoematologia del Polo Confortini

DiSerena Dei

I pannelli divisori per il reparto di Oncoematologia del Polo Confortini

«Tu quale sei?»

«Io sono quella che balla sul mondo.»

La felicità per i bambini è poter salire sulle ali della fantasia e viaggiare.

Oncoematologia pediatrica del Polo Confortini di Verona ha otto nuovi pannelli divisori, con disegni divertenti e colorati, per rendere più allegre le degenze dei piccoli ospiti.

Con la generosità di chi ha partecipato al convegno del professor Berrino Coltivare la salute con i grani antichi, tenutosi il 22 maggio scorso, la nostra Associazione ha potuto regalarne quattro al reparto, diretto dal dottor Simone Cesaro: «Le camere di degenza e di day hospital hanno rispettivamente due e tre letti – ha spiegato il primario –. C’era necessità per motivi di privacy di dotarle di divisori. Per i nostri piccoli pazienti abbiamo pensato a pannelli di un materiale inodore e specifico per questo tipo di reparto, facilmente lavabili, con divertenti disegni. Sono gli stessi pannelli che vengono utilizzati al Meyer, l’ospedale pediatrico di Firenze. Sono prodotti da una ditta specializzata italiana, mentre i disegni sono opera di un architetto svedese. I bambini, così, si sentono in un ambiente più familiare, circondati dai genitori. E anche i genitori, che assistono giorno e notte i loro figli, possono trovare una maggiore intimità».

Ringraziamo l’Abeo, Associazione Bambino Emopatico Oncologico, che ci ha illustrato questa esigenza per il reparto, con il quale collabora da anni. Con entusiasmo ci siamo impegnati affinché si potesse realizzare il progetto.

Grazie a tutti voi che ci sostenete.

Info sull'autore

Serena Dei editor

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito.
Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie.
INFO SUI COOKIES